Responsabilità sociale

Da sempre La Generale è attenta al territorio in cui opera. Questa attenzione si è trasformata, nel corso degli anni, in iniziative concrete, di vario genere.

La Generale supporta, con interventi di vario tipo e di diversa entità, moltissime associazioni e realtà locali che sono attive nel sociale: le Pubbliche Assistenze, le Croci, la Misericordia di Genova, l’ospedale Gaslini, l’Istituto San Bartolomeo Bosco, l’organizzazione Music For Peace, per citarne alcune. Se ne parliamo qui, è per rendere merito a queste realtà che, spesso con poche risorse, sono parte attiva nella società svolgendo un ruolo molto importante a supporto dei più fragili.

Con il contributo de La Generale, la Società Ginnastica Andrea Doria ha potuto ristrutturare la propria piscina di Genova Carignano, che accoglie quotidianamente giovani sportivi.
A sostegno delle persone economicamente svantaggiate, La Generale ha istituito un fondo di solidarietà per garantire a coloro che ne facciano richiesta un servizio funebre dignitoso.

Grande attenzione ai temi della cultura: dal sostegno alla pubblicazione di alcuni volumi di profondo interesse artistico, in collaborazione con l’Editore De Ferrari, quali “La città silenziosa – Il Cimitero Monumentale di Staglieno”, “Le chiese genovesi”, con prefazione di S.E. Card. Bagnasco e “Organi a Genova”, insieme al Conservatorio Niccolò Paganini, al supporto alla Settimana dei Cimiteri Storici Europei, a partire dal 2012, rendendo possibili concerti, rappresentazioni teatrali e visite guidate.

All’interno del Cimitero Monumentale di Staglieno, La Generale ha sostenuto con un importante contributo economico la realizzazione del Tempio Laico, inaugurato nel 2011.
Nel 2020 La Generale ha aderito all’iniziativa dell’Associazione “Ambiente ed Energia al Quadrato”, donando al Cimitero di Staglieno alcune panchine che sono state poste nei viali, a memoria delle vittime del crollo di Ponte Morandi.